fbpx

Tanti buoni motivi per partecipare...

Coluccio Salutati

COLUCCIO SALUTATI

Nel comune di Buggiano, posto a poco più di 100 metri sul livello del mare, delimitato da ogni parte da uliveti, sorge un antico borgo, piccolo gioiello di pietra e storia, che ha dato i natali a uno dei più grandi umanisti del Rinascimento. Il piccolo borgo in questione si chiama Stignano e il grande umanista, la cui abitazione si trova ancora intatta nella piazza, è Lino Coluccio Salutati. Benché a quest’ultimo sia stata intitolata più di una strada e di una scuola, di cui una proprio nel Comune di Buggiano, in pochi conoscono la vita e il grande contributo che quest’uomo, erede per alcuni di Boccaccio e Petrarca, è riuscito a dare al pensiero politico- letterario.

Nato il 16 febbraio 1331 proprio a Stignano, a pochi anni si trasferisce a Bologna dove compì studi giuridici, dedicandosi però anche all’approfondimento della letteratura classica. Per anni rivestì il ruolo di Cancelliere della Repubblica di Firenze ed è proprio in questa sua veste che ha compiuto le grandi battaglie politiche che lo hanno reso uno degli esponenti di spicco dell’Umanesimo Fiorentino. Il suo credo, derivante dalla profonda passione per i classici, metteva al centro l’uomo del quale rivendicava la libertas e l'autodeterminazione personale.  Sostenitore della costituzione fiorentina, è entrato nella storia per la sua incessante lotta contro la tirannia di Gian Galeazzo Visconti, duca di Milano. Fra le sue opere più famose c’è l'Invectiva in Antonium Luscum, che racchiude il suo pensiero politico. 

Oggi intitolato a lui esiste un premio internazionale di poesia.

 

  • Visite: 2050

Main Sponsors


Con il contributo di

Comune di Buggiano

con il patrocinio di

Copyright ©2022 sgranarpercolli.it - Progetto web woola.it
ORGANIZZAZIONE IN COLLABORAZIONE CON: Woola comunicazione - Selva Cooperativa Sociale - Servizi & Eventi